“Credo nel potere del cibo, nelle risate tra amici e nelle giornate di sole” | Intervista a Daniela Compassi

Daniela Compassi è la mente e il cuore del blog Love.Life.Lunch. Nato nel 2014 come contenitore di gustose ricette, si è evoluto nel tempo in un seguitissimo magazine di ispirazione food e lifestyle.

Daniela, raccontaci di te.

Sono Daniela Compassi classe 1983, abito in provincia ma scappo a Milano ogni volta che posso. Ho una laurea in sociologia nel cassetto e un tesserino da giornalista pubblicista nel portafoglio; mi occupo di pubbliche relazioni dal 2007 ma sono anche assistente universitaria e non ultimo blogger di Love.Life.Lunch.

Il mondo della comunicazione e dei media sono da sempre la mia passione, tanto che ne ho fatto un vero e proprio lavoro sia nella vita reale che in quella virtuale. Sono testarda e curiosa amo viaggiare e scoprire nuove culture anche attraverso la cucina, la mia grande passione. Credo nel potere del cibo, nelle risate tra amici e nelle giornate di sole. Attenta osservatrice del mondo, colleziono renne, scarpe e calamite da ogni viaggio; ho sempre mille idee che mi frullano nella testa ma sempre troppo poco tempo per realizzarle.

Cosa significa per te il cibo?

Sembrerà banale ma il cibo è amore a 360°; è amore già nella scelta delle materie prime, è trattarle con rispetto e intelligenza. Il cibo è amore nei confronti delle persone per le quali cuciniamo (che siano gli altri o anche solo noi stessi). Il cibo è gioia, condivisione, divertimento, aggregazione ed inclusione. Il cibo è vita, è viaggio e scoperta ed è quello che secondo me ci rende unici in tutto il mondo. Sarò troppo patriottica, ma quando si parla di cibo e cucina abbiamo solo da insegnare; non l’atto del cucinare in se ma il vivere la cucina, la tavola e il momento della cena come un gioia sempre nuova che si ripeterà all’infinito. Noi italiani mangiamo per e con piacere, il resto del mondo si sta solo nutrendo per necessità.

Leggi anche:  "La cucina italiana è la migliore al mondo" | Intervista ad Anna Pernice

crostata ai fichi lovelifelunch

Crostata ai fichi (Love.Life.Lunch)

torta di mele lovefilelunch

Torta di mele (Love.Life.Lunch)

Tarte tatin lovelifelunch

Tarte tatin (Love.Life.Lunch)

Come sei arrivata a farne una tua professione?

Purtroppo non posso ancora definirla una professione, è una passione che mi sta dando tante soddisfazioni. E’ un lavoro nel senso concreto del termine perché, per raggiungere certi risultati sul web, bisogna dedicargli tanto tempo ed energie. Mi piacerebbe un giorno fare la food blogger e occuparmi di cibo per professione ma è una strada lunga e sempre in salita, la concorrenza è tanta ed è spietata; io sono in questo “mondo” da poco più di due anni e ho ancora tanto da imparare, ma sono determinata a non mollare.

Quali suggerimenti importanti ti senti di dare ai nostri lettori “foodies”?

Il mio unico consiglio è di essere sempre veri, sinceri e genuini (sia nella vita reale che in quella virtuale) come il buon cibo che viene servito nel vostro ristorante. Abbracciare valori e tradizioni ma guardando al futuro perché non c’è innovazione senza tradizione. Non abbiate paura di seguire le vostre passioni soprattutto quando vi dicono che siete dei pazzi; se ve lo diranno, allora vuol dire che siete sulla strada giusta!

bundtcake cacao arancia bicolore
muffin ai mirtilli
polpette di zucca e quinoa

2018-03-28T17:15:24+00:00