Amatriciana

    Amatriciana 2018-05-08T18:18:50+00:00

    Project Description

    ARISTOCAMPO – MIGLIORE AMATRICIANA A TRASTEVERE

    Vuoi mangiare una vera amatriciana in un ristorante a Roma, in piena Trastevere? La nostra osteria segue la ricetta originale del noto piatto.
    Come gli abitanti di Amatrice condiscono con questo sugo esclusivamente gli spaghetti, e per questa ricetta hanno anche ottenuto nel 2004 l’Indicazione Geografica Tipica dalla comunità europea, Aristocampo propone i bucatini, i tipici spaghetti forati romani che tradizionalmente vengono abbinati a condimenti semplici e saporiti.

    AMATRICIANA: CENNI STORICI

    L’amatriciana è il nome della salsa che ha preso il nome dal comune di Amatrice, in provincia di Rieti.

    La sua antenata è la gricia (o “griscia”), il cui nome deriva dalla frazione di Grisciano nel comune di Accumoli, a pochi chilometri da Amatrice. La cucina antica dei pastori racconta il condimento della pasta in bianco con i soli guanciale e pecorino. Amatrice aggiunse il pomodoro e gli diede il nome.

    amatriciana aristocampo trastevere
    amatriciana trastevere

    BUCATINI ALL’AMATRICIANA: LA RICETTA DI ARISTOCAMPO

    INGREDIENTI

    L’amatriciana preparata al nostro ristorante segue la ricetta tradizionale, con guanciale, pecorino e pomodori pelati.
    Il nostro pecorino è delicato, se fosse quello salato “coprirebbe” eccessivamente il gusto del piatto.

    PROCEDIMENTO E ABBINAMENTO CONSIGLIATO

    I bucatini all’amatriciana che proponiamo ai commensali al nostro ristorante, come da storia della gastronomia comanda, non prevede ingredienti “fantasiosi” come parmigiano (noi utilizziamo il pecorino romano DOP Brunelli buccia nera), pancetta, prezzemolo o cannella.

    Pulite e tagliate il guanciale in listelli dello spessore di 1 cm circa, soffriggetelo con olio di oliva in una padella di ferro. Appena il sugo sarà cotto unite il pecorino romano quanto basta. Buon appetito!

    IL TOCCO IN PIÙ

    Come abbinamento a questa strepitosa amatriciana, ai commensali del nostro ristorante a Trastevere consigliamo il vino “LupoRosso” delle cantine Lupo.
    Questa etichetta nasce da uve Merlot e Petit Verdot vendemmiate in completa armonia tra tenore zuccherino ed acidità: il risultato è un “rosso” fresco e avvolgente allo stesso tempo, che si sposa con i sapori più deciso dei bucatini.