Trattoria con cucina romana: tutto quello che non può mancare

Cerchi una trattoria con cucina romana? Sei un appassionato della romanità autentica, prediligi “le belle trattorie di una volta”, o sei forse più semplicemente una persona di buona forchetta? Se stai leggendo questo articolo dev’essere probabilmente così, e immaginiamo anche che sarai costantemente alla ricerca di una trattoria che rispetti in toto tutti i dettami della tradizione culinaria romana.

Attento ai falsi, cerca sempre la vera tradizione!

Certo, quando ci si imbatte in una trattoria con cucina romana e autentica può non essere oro tutto quel che luccica. Molte trattorie amano infatti fregiarsi degli aggettivi di “romana” e “autentica”, ma non sono pochi i casi in cui, invece, si tratta di trappole rivolte a turisti. Veri e propri specchietti per le allodole, dove si viene accolti in ambienti vecchi anziché caratteristici, e i piatti sono serviti su tovaglie di materiale scadente, magari da un personale non preparato. Potresti pensare che a dispetto dell’ambiente la cucina ti possa far ricredere, con la promessa di porzioni abbondanti e ricette dal nome altisonante, per poi in realtà trovarti a pranzare con porzioni misere preparate da chef provenienti da chissà dove. Chef che magari hanno studiato, ma che alla richiesta di una carbonara si presentano poi con un piatto del tutto unto, slegato e con un guanciale poco cotto! Oppure altri disastri, come carbonare anonime e riscaldate dopo ore, o ancora paste cacio e pepe insapori, mal cotte e mal amalgamate.

trattoria cucina romana pastaUn bel piatto di rigatoni alla carbonara

Noi di Aristocampo Trastevere invece abbiamo le idee chiare sin dal giorno in cui abbiamo avviato la nostra attività: offrire alla nostra clientela una cucina realizzata con prodotti rigorosamente del territorio e a chilometro zero, nel pieno rispetto delle ricette e della migliore tradizione culinaria romana. Ecco perché ci teniamo particolarmente a non farti cadere in errore e a prendere fischi per fiaschi quando sceglierai la trattoria romana per il tuo pranzo o per la tua cena capitolina.

Leggi anche:  Guanciale di maiale: un taglio di lusso per un animale “multi-tasking”

Onde evitare brutte sorprese di questo tipo, quindi, ti proponiamo un piccolo vademecum con il quale speriamo ti possa essere più facile distinguere le autentiche trattorie romane doc, evitando così di incappare in brutte sorprese. O, in altre parole, speriamo – per usare un’espressione tipicamente romana – di esserti d’aiuto a evitare le cosiddette sòle (bufale, ndr)!

trattoria romana cucina trastevereL’atmosfera romana di Aristocampo nel cuore di Trastevere

Trattoria con cucina romana: elementi chiave

Per molti turisti stranieri (ma vale anche per molti italiani), la trattoria, almeno per quanto riguarda l’aspetto esterno, è quella raffigurata da Federico Fellini nel 1972 durante le riprese del film che della capitale porta lo stesso nome. La trattoria romana classica, quantomeno nella sua idealizzazione un po’ caricaturale ed estremamente iconografica, dovrebbe avere dei tavoli in strada, l’oste che recita il menu enfatizzando la veracità della cucina e almeno un cantante o una piccola band che si esibiscono per la clientela in qualche stornello tipico. Per quanto riguarda i piatti, porzioni abbondanti di pasta all’amatriciana, trippa fumante e cascate di vino rigorosamente rosso sono un must dal quale non si può prescindere. Ovviamente le cose oggi sono un po’ diverse, ma per quanto una ricetta possa allontanarsi dall’originale, l’importante è che ne conservi l’anima.

Se è vero poi che la “nostalgia” per le ricette della tradizione romana da parte dei consumatori è cresciuta sempre di più nel corso degli ultimi anni, sarebbe sbagliato e ingiusto non nominare quelle trattorie che scelgono le contaminazioni. Questi ristoranti in costante crescita, che potremmo azzardarci a definire postmoderni, tentano infatti di coniugare la cucina romana classica con le moderne formule gourmet.

Leggi anche:  I secondi piatti romani: la bontà della tradizione "povera"

trattoria cucina romana dolce vita

Anche in questo caso, alcuni tentativi riscuotono un certo successo, altri sarebbe meglio relegarli nel dimenticatoio. Il concetto di fondo, comunque, rimane: sia provare a “copiare” le ricette della tradizione con un approccio troppo tecnicistico o avventato, sia il tentare di fondere tutta questa straordinaria storia con approcci gourmet moderni è un qualcosa che in buona parte dei casi si rivelerà un fallimento. Ed ecco che la soluzione, o meglio la verità, come avviene quasi sempre, sta nel mezzo.

Noi di Aristocampo Trastevere ci collochiamo in quel mezzo, cioè in quello spazio che segue meticolosamente le ricette della tradizione, così come vengono tramandate da generazioni di romani. La pasta cacio e pepe originale, per esempio, prevede una perfetta armonizzazione di tutti gli ingredienti che la compongono: pasta, pecorino, pepe e acqua di cottura inclusa!

Quelle poche e rare scelte di contaminazioni che comprendono prodotti diversi rispetto a quelli indicati dalle ricette originali sono state effettuate sempre col giusto peso ed equilibrio. Come nella nostra coda alla vaccinara: sempre e comunque romana doc, ma con l’aggiunta finale di una leggera salsa di cioccolato fondente e pinoli.

trattoria romana cucina roma trastevere

La sala principale della trattoria tipica romana Aristocampo Trastevere in via della Lungaretta

Trattoria con cucina romana: perché Aristocampo Trastevere lo è a pieno titolo

Trastevere è uno dei quartieri romani più amati e visitato dai turisti. Pertanto, può capitare di sovente che questi ultimi rimangano ingannati dal buttadentro del primo ristorante che si trovano davanti, e in molti casi si tratta di locali che della tanto decantata “tradizione romana” hanno poco o nulla.

È questa la ragione per cui in queste righe abbiamo sentito l’esigenza di darti dei consigli su come debba essere un ristorante tipico a Trastevere, perché siamo certi di essere il meglio sulla piazza, se si parla di trattorie romane doc.
Aristocampo Trastevere rappresenta tutto ciò che definisce una trattoria romana vera e autentica. Un ristorante in una zona turistica, ma tutt’altro che semplicemente “turistico”. Siamo fieri di distinguerci per la nostra romanità autentica, che si conferma tramite piatti cucinati secondo la tradizione più genuina, con materie prime rigorosamente locali e a chilometro zero.

Leggi anche:  Coppiette di maiale: quando la necessità diventa prelibatezza

Il nostro menu presenta infatti le migliori ricette della tradizione romana realizzate con tecniche ed approcci moderni. Bucatini all’amatriciana, cacio e pepe, saltimbocca e trippa alla romana, costine di agnello allo scottadito, per citare solo alcune delle nostre specialità.

Se hai voglia di provare nel 2018 l’esperienza della trattoria così come la vivono i romani da più di un secolo, scegli Aristocampo Trastevere.

E ti invitiamo a farlo prenotando un tavolo sul nostro sito e raggiungendoci in Via della Lungaretta 75, a Roma. Prova tu stesso un’esperienza unica capace di coniugare modernità e tradizione, vieni a trovarci da Aristocampo Trastevere!

trattoria cucina romana aristocampo

2018-07-05T10:06:22+00:00